la parola cresceva

commenti alla Parola della domenica e riflessioni

Archivio per il tag “800 anniversario”

Linee di frattura

linee-di-frattura-2

E’ stato pubblicato il libro Linee di frattura: sfide e frontiere, ed. Nerbini 2017, a cura di Claudio Monge e A.Cortesi.

Versione in italiano – inglese – francese – spagnolo (Chi desidera averne copia può scrivere a: info@domenicanipistoia.it)

Dalla introduzione

“Ottocento anni di vita sono davvero tanti, possono costituire uno straordinario patrimonio di esperienze e di tradizione ma possono diventare anche un peso nella misura in cui non si rinnova quell’imperativo dell’annuncio della Buona Novella profondamente ispirato e orientato dai grandi interrogativi che la storia propone, costantemente ma anche in modo sempre diverso, a ogni sua epoca. L’Ordine domenicano in quest’anno celebra l’anniversario dei suoi inizi con l’approvazione per opera di papa Onorio III in due bolle del dicembre 1216 e del gennaio 2017. (…)

E’ questo il frutto del lavoro e del confronto sincero e prolungato dei membri di un gruppo composto da frati appartenenti a diverse province dell’Ordine, che vivono in diverse regioni dell’Europa, dal Belgio alla Turchia, dalla Germania all’Italia. (…)

Scopo di questo lavoro è offrire un contributo nell’individuare alcuni ambiti in cui oggi l’Ordine domenicano, ma non solo, è chiamato a vivere un ripensamento della sua missione. Predicare è annuncio del vangelo, accogliendo le inquietudini che provengono dalla storia e dalla vita di uomini e donne. Vi sono nel nostro tempo linee di frattura che spingono ad uscire da modelli usuali di pensare per assumere il rischio di stare responsabilmente nel presente accogliendo le chiamate dello Spirito che da esso provengono.

Non abbiamo così elaborato una ennesima trattazione teorica su tematiche oggetto di studio spesso settoriale e specialistico ma abbiamo cercato di indicare percorsi per individuare i segni dei tempi e provocare ulteriori riflessioni che possano in qualche modo rimettere in questione l’attuale predicazione e insegnamento nell’Ordine e nella chiesa. (…)

I temi affrontati sono: 1. La salvaguardia del creato come nuova frontiera; 2. Identità, soggettività e corporeità; 3. La comunità; 4. Migranti in Europa; 5. L’esperienza di Dio in un contesto multireligioso ; 6. Gli Ordini religiosi e la Chiesa.

Nell’Ordine domenicano in questo 800 anniversario – occasione di ripensamento della propria storia e di sguardo al futuro – è stata sottolineata la creatività particolare di alcuni momenti della sua storia. Sono stati i passaggi nei quali si è attuata una circolarità feconda tra il coinvolgimento diretto in situazioni di vita ed una riflessione teologica che si è lasciata interrogare dalle inquietudini del tempo. E’ quanto è avvenuto alle origini, con l’opera di Domenico, e subito dopo con Alberto Magno e Tommaso d’Aquino. Poi nel XVI secolo quando l’esperienza dei missionari nel nuovo mondo si è incontrata con la riflessione dei teologi di Salamanca che inaugurarono un pensiero nuovo sui diritti dei popoli e sul senso dell’evangelizzazione. Più vicino a noi nel corso del XX secolo questo movimento si è attuato nel decisivo contributo dei nostri confratelli, in particolare Marie-Dominique Chenu e Yves Congar al Concilio Vaticano II e in coloro che hanno continuato il servizio teologico al popolo di Dio nella recezione del Concilio.

Scopo del nostro lavoro non è quindi offrire un discorso chiuso e ben delineato, quanto piuttosto fornire spunti di analisi, suggerire elementi per giudicare e delineare tracce di riflessione teologica in vista di scelte operative e di un impegno nella prassi. Abbiamo seguito così il metodo di vedere – giudicare – agire nel tentativo di cogliere le sfide del tempo presente per una teologia segnata da uno stile pastorale. (…)”

Claudio Monge op – Alessandro Cortesi op

La Biblioteca dei domenicani di Pistoia: ottocento anni di storia

126_Coco_cop.jpg

E’ appena uscito il volume di Alberto Coco*, La biblioteca dei domenicani di Pistoia, (Collana Approfondimenti) ed. Nerbini, Firenze 2016. Pubblicazione curata in occasione dell’800° anniversario dell’Ordine domenicano.

Si può consultare l’indice del volume e leggere qui l’introduzione di Alessandro Cortesi.

dalla IV di copertina: “La storia della Biblioteca di san Domenico a Pistoia può essere appassionante per questo: può essere guardata come frammento di uno specchio in cui si rifrange non solo la storia di una comunità dell’Ordine presente a Pistoia dalla prima metà del XIII secolo e giunta dopo tante peripezie ai primi decenni del XXI, ma anche la storia della città, in un intreccio tra vita sociale e vita religiosa, e in uno svolgersi di stagioni con caratteristiche diverse. I libri recano con la loro presenza – e anche con la loro assenza, nel loro essere portati via magari in modo affrettato e avventuroso – la testimonianza di vicende travagliate che costituiscono il tessuto della storia umana” (AC).

* Alberto Coco, laureato in scienze politiche e in storia contemporanea, diplomato in biblioteconomia, lavora come bibliotecario della Biblioteca dei domenicani di Pistoia.

——–

Per richieste di copie del volume ci si può rivolgere alla segreteria del Centro Espaces ‘Giorgio La Pira’: info@domenicanipistoia.it

800 anniversario fondazione dell’Ordine domenicano (1216-2016)

2-1.jpgCONVENTO SAN DOMENICO – PISTOIA

PROGRAMMA CONFERENZE

Venerdì 8 aprile ore 18  Fr. Gian Matteo Serra – domenicano, promotore per le comunicazioni

Un profilo di san Domenico, predicatore della grazia

Venerdì 15 aprile ore 18.00  Elettra Giaconi – docente di storia, ricercatrice

Predicazione e congregazioni laicali nella storia di san Domenico a Pistoia

Venerdì 22 aprile ore 18.00  Alberto Coco – bibliotecario san Domenico

Libri e predicazione: la storia della biblioteca di san Domenico

 

Venerdì 13 maggio ore 18.00 Fr. Aldo Tarquini – domenicano, padre provinciale

Predicare per la giustizia: Bartolomé de Las Casas

——

Le conferenze si terranno in Cappella dei magi con ingresso da via delle Logge 6 – Ingresso libero

1893Tommaso da Modena, Chiesa di san Niccolò, Treviso – Sala del Capitolo

Navigazione articolo