la parola cresceva

commenti alla Parola della domenica e riflessioni

Vicini ad un popolo allo stremo

123623470-f24a4a07-bfa9-421d-a78d-ffb8b337c121La foto di un pensionato greco seduto a terra sconsolato nel suo pianto vale più di molte parole sulla situazione che sta vivendo un popolo che appartiene al cuore dell’Europa e verso cui il debito di umanità e cultura che abbiamo – e quello di solidarietà in fedeltà all’idea di Europa sorta sulle ceneri fumanti delle distruzioni della seconda guerra mondiale –  supera di gran lunga ogni debito di tipo finanziario. Riporto un messaggio ricevuto stamani da una persona amica italiana, che risiede in Grecia per ragioni di lavoro, quale motivo di riflessione per tutti coloro che seguono questo blog (ac)

“Oggi pensate e pregate per la Grecia, amici miei, ne va del destino di milioni di persone che in questi giorni con dignità, in silenzio fanno la fila per 60 euro da accumulare per poter pagare affitti e bollette. Se vince il sì, vince la corruzione, vince lo strapotere di un paese, la Germania che ha concorso pesantemente a ridurre la Grecia in questo stato, vincono le banche, gli armatori greci che decidono solo per i propri interessi. Sono ore difficili ma vissute con coraggio, con responsabilità; non fidatevi di cosa dicono telegiornali e giornali, li seguo anch’io da qui e sono tutte falsità, credetemi tutte falsità! Tsipras in 5 mesi non poteva risolvere un disastro durato 50 anni, e che ora gli altri partiti sperino nella caduta del governo per ergersi a salvatori della patria, proprio  loro che fin a 5 mesi fa rubavano impunemente, E’ INSOPPORTABILE! (…) Chiedo a Dio, signore della storia, un occhio di riguardo” (sb)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: