la parola cresceva

commenti alla Parola della domenica e riflessioni

MIGRAZIONI E EUROPA: UN APPELLO

29214665088_4c58445a26_k.jpg

DOCUMENTO FINALE – APPELLO

L’EUROPA HA BISOGNO DI UN’ALTRA POLITICA SULLE MIGRAZIONI

I Promotori Provinciali di Giustizia e Pace dei Domenicani d’Europa si sono incontrati a Lille (Francia) dal 27 al 29 giugno. Tema principale è stato la sfida delle migrazioni. Nei medesimi giorni si è tenuto un vertice del Consiglio europeo per rispondere alla presunta crisi migratoria. Di fronte agli accordi raggiunti dai leader europei, dichiariamo che:

1.- Ancora una volta, la politica migratoria dell’Unione europea si concentra sull’esternalizzazione, il controllo e il ritorno di migranti e rifugiati. Questa risposta ignora la difficile situazione delle persone stesse nel fuggire dai loro paesi.

2. – Denunciamo la politica di immigrazione che non parla delle cause e del rispetto dei diritti di queste persone, né degli accordi internazionali al riguardo. Chiediamo che i fondi europei per l’asilo siano utilizzati per garantire il diritto di ottenere rifugio per coloro che fuggono dalla guerra e da persecuzioni.

3.- Riteniamo che sia un errore creare centri controllati orientati al modello di hotspot dove è permesso che le persone siano detenute. Non capiamo perché in un momento in cui gli arrivi nell’Unione europea sono particolarmente bassi rispetto al 2015, i leader dell’Unione europea trasmettono un senso di allarme al fine di eludere gli obblighi derivanti dalla legge e dai Trattati internazionali volti a proteggere le persone vulnerabili.

4.- Proponiamo la creazione di percorsi legali e sicuri e la necessità di procedere verso un sistema di asilo comune, basato sulla solidarietà tra gli Stati membri. Siamo preoccupati per il fatto che l’Unione europea nel progettare ‘piattaforme di sbarco regionali’ trasferisce la responsabilità a Paesi in cui il rispetto dei diritti umani non è garantito.

5.- Facciamo appello agli Stati membri dell’Unione europea di riconoscere e ri-affermare la loro comune responsabilità nel difendere i diritti dei migranti e adempiere i loro obblighi di salvataggio e protezione.

I promotori di giustizia, pace e salvaguardia del creato  – Frati domenicani – Europa – 29 giugno 2018 28214035417_5e4f2cacf7_k.jpg

 

List of participants: Mike Deeb, general promotor J&P (South Africa) – Xabier Gómez Garcia (Spain) – Rui Manuel Gracios das Neves (Portugal) –  Alessandro Cortesi (Italy) – Petro Balog (Poland-Ukraine) – Ivan Marija Tomič (Croatia) – Richard Finn (England) – Benoît Ente (France-Belgium) – Tobias Krahler (Austria) – Jesus Ngmema (Spain) – Salvador Becoba  (Spain) – Jacques-Benoît Rauscher (France)

IMG_0208(visita a Calais, 28 giugno 2018 – centro di accoglienza)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “MIGRAZIONI E EUROPA: UN APPELLO

  1. Pingback: Domenicani europei: politica migratoria UE agisce sui sintomi e non sulle cause – La Scommessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: